Velasco
Vitali
Bellano, 1960
Artista

Velasco Vitali figlio d’arte, il padre Giancarlo Vitali è pittore, inizia a dipingere sin da bambino, compiendo i suoi studi da autodidatta. Dal 2003 Vitali si dedica alla scultura, in particolare comincia la serie dei Cani realizzati in ferro, catrame, cemento, piombo e rete metallica: materiali caratteristici dell’abusivismo edilizio. Ha partecipato a importanti esposizioni collettive, tra le quali la Quadriennale di Roma e la Biennale di Venezia. Suoi dipinti e sculture fanno parte di prestigiose collezioni pubbliche e private internazionali.