Federico
Fellini
Rimini, 1920 - Roma, 1993
Regista e sceneggiatore

Fellini inizia la sua carriera cinematografica come sceneggiatore per Roberto Rossellini, Alberto Lattuada e Pietro Germi. Insieme a Rossellini e Sergio Amidei, firma le sceneggiatura di Roma città aperta e Paisà, film manifesto del Neorealismo. Esordisce alla regia con Lo sceicco bianco (1952) ma il primo successo lo ottiene l’anno successivo con i Vitelloni (1953). Inizia in questi anni il sodalizio con il compositore Nino Rota che scrive la musica di tutti i suoi film, fino al 1979, anno della sua morte. Fellini è consacrato maestro della cinematografia mondiale da moltissimi riconoscimenti, tra cui cinque premi Oscar per La strada (1954), Le notti di Cabiria (1957),  8 ¹/² (1963), Amarcord (1973) e, nel 1993, alla carriera.